Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    La Coca-Cola, l'acido fosforico e l'osteoporosi

    Condividere
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    La Coca-Cola, l'acido fosforico e l'osteoporosi

    Messaggio Da pinodd il Sab 10 Gen 2009, 23:10

    La Coca-Cola, l'acido fosforico e l'osteoporosi

    Il contributo della Friedman School of Nutrition Science and Policy

    Più di 10 milioni di cittadini statunitensi, molti dei quali sono donne, sono affetti da osteoporosi, e altri 34 milioni hanno una bassa densità ossea - e sono quindi a rischio della malattia.

    Il 19 settembre del 2003 il Journal of Bone and Mineral Research ha pubblicato un breve resoconto di una importante comunicazione fatta dalla dr. Tucker sul rapporto fra l'acido fosforico contenuto nella Coca-Cola e nella Cola Diet e la diminuzione di mineralizzazione delle ossa nelle donne. Qui di seguito riportiamo la traduzione del resoconto del Journal of Bone and Mineral Research

    Le bevande di tipo 'cola' possono contribuire ad abbassare la densità di minerali nelle ossa delle donne.

    Al 25° Annual Meeting of the American Society for Bone and Mineral Research (ASBMR), Katherine L. Tucker, Ph.D. ha portato nuove prove di un legame fra il contenuto di acido fosforico nelle bevande carbonate tipo 'cola' ed una minore densità di minerali nelle ossa delle donne.

    I ricercatori da tempo pensavano che l'acido fosforico accelerasse il deterioramento delle ossa perché lega il calcio. Le 'cole', al contrario di molte altre bevande gasate contiene acido fosforico ( 44-62 mg ogni 12 once [una lattina o bottiglietta] di cola e 27mg - mg ogni 12 once di diet cola). Per valutare l'impatto del fosforo sulla densità i minerali nelle ossa, la dr. Tucker e il suo gruppo hanno seguito misure alla spina dorsale e in tre punti dell'anca di 1.672 donne e 1.148 uomini. Tutti i partecipanti fanno parte della coorte* denominata Framingham Offspring [i].

    La dieta di ciascun partecipante fu valutata con un questionario sulla frequenza dell'alimentazione che chiedeva in modo specifico il numero di dosi consumate di cola e di altre bevande carbonate, differenziando fra bevande normali, senza caffeina, e senza zucchero. Per ogni partecipante furono presi in considerazione peso corporeo, altezza, età, livello di attività fisica,abitudine di fumare, uso di alcolici, uso di farmaci per le ossa, uso di supplementi alimentari con calcio o vitamina D, assunzione di calorie, calcio e vitamina D dalla dieta. Per le donne fu considerato anche lo stato rispetto alla menopausa e l'uso di estrogeni.

    I ricercatori hanno trovato che le donne (non gli uomini) che bevono più di tre dosi di cola al giorno hanno una mineralizzazione delle ossa più bassa del 2,3-5,1%. nell'anca di di quelle che consumano meno di una dose al giorno. Non c'è nessuna relazione significativa fra le bevande carbonate non di tipo 'cola' e la densità minerale delle ossa sia per gli uomini, sia per le donne.

    Lo studio suggerisce che la cola, ma non le altre bevande carbonate, contribuisce ad abbassare la densità di minerali nelle ossa delle donne adulte. Dato che risultati simili sono stati ottenuti con le cole senza zucchero (diet) e con quelle senza caffeina, queste associazioni possono essere dovute al contenuto di acido fosforico della cola.

    La dr. Tucker è il Direttore del Nutritional Epidemiology Program alla Tufts’ Friedman School of Nutrition Science and Policy. Tucker ha dichiarato "Tutta questa era di problemi rimane molto controversa. Ma sembra che l'acido fosforico nelle bevande tipo 'cola'abbia un effetto negativo sulle ossa. Quando assumete acido fosforico in una bevanda tipo 'cola', l'eccesso di acido fosforico si lega al calcio nell'intestino, il che impedisce che il calcio sia assorbito".

    I ricercatori della Tuft dicono che sia anche possibile che l'acido fosforico abbia effetti negativi sul livello corporeo dell'ormone paratiroideo, ma la dr. Tucker nota che occorrono ulteriori studi per verificare la teoria.
    Rispetto al fatto che gli uomini sembrano non risentire degli effetti negativi dell'acido fosforico, la Dr. Tucker ha dichiarato che "Gli uomini bevono più alcool, e l'alcool può essere in qualche modo protettivo rispetto alle ossa".

    Posizione accademica della dr. Tucker
    Ruoli universitari: Directore e Professore, Nutritional Epidemiology Program, Gerald J. and Dorothy R. Friedman School of Nutrition Science and Policy alla Tufts University
    Adjunct Associate Professor, Deptartment of Family Medicine and Community Health, Tufts University School of Medicine

    Ruoli professionali: Editorial Board, Journal Ecology of Food and Nutrition
    Presidente della Nutritional Epidemiology Research Interest Section della American Society for Nutritional Sciences

    Commento. Al di là della gravità delle informazioni comunicate dalla dr. Tucker, si noti che nei testi originali, qui tradotti, viene adottato un lessico particolare. Tutti sanno che per 'cola' si intende Coca-Cola, ma, dato che si tratta di un nome commerciale protetto dalle leggi statunitensi, si preferisce usare un termine generico ed allusivo.
    Fonte: http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4146.11

      La data/ora di oggi è Mar 21 Nov 2017, 20:22