Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    Jason Vale, i semi di albicocca e la cura del cancro

    Condividi
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    Jason Vale, i semi di albicocca e la cura del cancro

    Messaggio Da pinodd il Gio 26 Mar 2009, 23:12

    Jason Vale e i semi di albicocca, laetrile (B17) e la cura del cancro

    Il 18 giugno 2004, Jason Vale e' stato condannato a 63 mesi di carcere per aver venduto e pubblicizzato una cura per il cancro a base di Laetrile - conosciuta anche come Amigdalina, vitamina B17 o "semi di albicocca", nonostante che gli fosse stato vietato da un ingiunzione dell'Aprile del 2000.

    "Non c'e' nessuna evidenza scientifica che sostiene che il Laetrile possa offrire altro che false speranze ai malati di cancro" ha dichiarato il Dr. Lester M. Crawford, commissario dell'FDA.

    Gli studi sulle proprieta' della B17 sono stati ben documentati e raccolti nel libro "World Without Cancer" di Edward Griffin (ISBN: 0912986190) e il Dr. Krebs, lo scopritore della B17 sostiene che mangiare 7 semi di albicocca al giorno preverra' lo sviluppo di cancro durante tutto il corso della vita.

    La B17 e' contenuta nei semi della frutta come pesche, ciliege, mele, uva ma i semi mandorla amara e quelli di albicocca sono quelli a possedere il piu' alto concentrato di questa vitamina.

    Jason Vale, nonostante i suoi eccezionali risultati nel curare il cancro dal quale egli stesso era affetto e nell'aver trattato altre persone, paga lo scotto di non aver rispettato gli standard dell'Establishment medico e i dettami dell'industria farmaceutica che hanno fatto pressioni sull'FDA per rendere illegale la B17. Il loro business non puo' essere sostenuto da ricerche e o trattamenti su alimenti che non possono essere brevettati e che potrebbero essere venduti in qualsiasi negozio. La scienza medica oggi non sopravviverebbe senza quei brevetti che, una volta approvati, permettono loro di fare soldi sul diritto di vendita e che di fatto stabiliscono un monopolio sulla cura delle malattie.

    Jason Vale e' un altro coraggioso eroe che si aggiunge alla lunga lista di personaggi storicamente perseguitati dagli enti governativi che dicono di tutelare la nostra salute per il solo fatto di aver utilizzato e diffuso una terapia naturale, che funziona, a bassissimo costo e senza effetti collaterali. Ancora una volta l'unica medicina possibile e' quella vicina alla nostra alimentazione. (Ippocrate: lascia che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo).

    Oggi il Laetrile e' ancora disponibile in Australia ( http://www.thefountainoflife.ws/ )e in Messico.

    Riferimenti:
    - http://www.worldwithoutcancer.org.uk/introduction.html
    - http://www.cancure.org/laetrile.htm
    - http://curezone.com/foods/laetrile.asp
    - http://www.whale.to/cancer/laetrile.html
    - http://www.sumeria.net/health/laetrile.html
    - http://www.joevialls.co.uk/vialls/laetrile1.html
    - http://www.healingdaily.com/detoxification-diet/vitamin-b-17-laetrile.htm
    - http://stopcancer.com/B-17-2.htm


    Info addizionali sulla recente storia di Jason Vale:
    - Josef Hasslberger
    - In defense of the cancer Industry
    - Jason Vale and the Cancer Mafia


    Fonte: F:\DESK-TOP\Jason Vale e i semi di albicocca, laetrile (B17) e la cura del cancro - Grillo Parlante.htm

      La data/ora di oggi è Mar 24 Apr 2018, 05:30