Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Condividi
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da pinodd il Ven 29 Ago 2008, 00:04

    L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Il perossido d'idrogeno (l’acqua ossigenata) viene versato sulle ferite per uccidere i germi. I ricercatori hanno evidenziato che elevate dosi di vitamina C, se somministrata per via endovenosa, possono elevare i livelli di perossido d'idrogeno (H2O2) all'interno delle cellule cancerose e ucciderle.

    La vitamina C endovena ha inoltre ucciso germi e può essere un'efficace terapia per le malattie infettive.
    Di fronte ad un crescente numero di evidenze sperimentali, i ricercatori del NIH (National Institutes of Health) ammettono oggi che la vitamina C endovena può essere un trattamento efficace per il cancro. L'anno scorso gli stessi ricercatori ottennero uno studio simile ma i media non ne diffusero la notizia.
    L'ultimo studio, pubblicato nei Proceedings of the National Academy of Sciences, conferma il lavoro del premio Nobel Linus Pauling, che condusse ricerche sul cancro e la vitamina C negli anni '70. Allora gli studi di Pauling vennero screditati da ricerche mal condotte nella Mayo Clinic.

    A differenza degli altri farmaci, la vitamina C endovena uccide selettivamente le cellule cancerose e non quelle sane, oltre a non avere tossicità. La capacità della vitamina C endovena di uccidere cellule di linfoma giunge ad una rimarchevole percentuale di quasi il 100%, a concentrazioni facilmente ottenibili nel siero sanguigno.

    Per ragioni inesplicabili, i ricercatori del NIH continuano a sostenere che alte dosi di vitamina C orale producono un limitato aumento delle concentrazioni di vitamina C nel siero sanguigno. Ciononostante, il loro studio precedente (del 2004) mostrava che la vitamina C per bocca può portare a concentrazioni nel sangue tre volte superiori a quanto ritenuto possibile fino ad allora.

    Un fatto, questo, che contraddice le attuali dosi RDA per la vitamina C. [Annals Internal Medicine 140:5337, 2004]
    I ricercatori del NIH evitano di ritrattare la vecchia posizione secondo cui gli umani non possono beneficiare di alte dosi supplementari di vitamina C presa oralmente.
    Il NIH non offre inoltre spiegazione del perché ci siano voluti 35 anni per confermare il lavoro di Linus Pauling.
    di Bill Sardi http://www.askbillsardi.com
    traduzione da www.rense.com/general67/intra.htm a cura di Stefano Pravato
    Il mio commento:
    L’acido ascorbico sembra avere la stessa funzione che il bicarbonato di sodio ha nel trattamento del dottor Simoncini: quella di disintegrare le formazioni fungine causa del cancro.
    rinaldo lampis
    Indirizzo: http://www.newmediaexplorer.org/rinaldo_lampis/2005/10/07/lacido_ascorbico_la_vitamina_c_in_vena_uccide_le_cellule_cancerose.htm
    avatar
    marta

    Numero di messaggi : 22
    Età : 62
    Località : tavullia
    Data d'iscrizione : 15.08.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da marta il Mar 09 Set 2008, 00:59

    che possa uccidere linee cellulari tumorali in coltura, benche'
    interessante e' cosa ben lontana dall'essere una prova di
    efficacia clinica.

    Dalle promesse "in vitro" all'uomo il passo e' lungo e tormentato
    ed e' cosa nota, purtroppo, che della maggior parte delle molecole,
    promettenti perche' efficaci in vitro, non ne sia rimasta traccia,
    perche' clinicamente inefficaci nell'uomo.

    Il motivo e' semplice: le colture in vitro non sono neppure
    lontanamente paragonabili all'organismo in toto.

    Non sono le cellule, e' l'organismo che gli sta attorno che manca.


    Che l'acido ascorbico sia in grado di uccidere alcune linee cellulari
    e' cosa nota da tempo. Ma e' ben noto, fin dal lontano 1979, che negli studi clinici,
    doppio-cieco vs. placebo, nei tumori si e' rivelata inefficace,
    http://tinyurl.com/3zm52z



    studi ripetuti nel 1985

    http://tinyurl.com/544so3

    e che sia efficace per iv e' ancora da dimostrare:
    http://www.cmaj.ca/cgi/content/full/174/7/956
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da pinodd il Mar 09 Set 2008, 07:27

    Stento a credere che il Dott. Simoncini sia un pazzo a fare le sue affermazioni corredate da testimonianze .....
    Sappiamo bene quanto gli studi finanziati dalle multi/farmaceutiche siano obiettivi ….tant’è che le malattie non solo non si riducono ma aumentano sia in quantita’ sia in gravita’.
    Quale interesse puo’ avere per le multi un individuo sano? O le scie chimiche sono un miraggio?
    Per un approfondimento sull’impiego del bicarbonato di sodio iv vedere il sito : www.curenaturalicancro.org
    Ciao, Pino.
    avatar
    marta

    Numero di messaggi : 22
    Età : 62
    Località : tavullia
    Data d'iscrizione : 15.08.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da marta il Mar 09 Set 2008, 15:26

    Non ho dubbi su interessi delle varie multi, ma non gridiamo neanche "al miracolo". E' tutto in fase sperimentale, ciò che può guarire un individuo può non fare nulla ad un altro. Come dice Simoncini "il mio trattamento può risultare efficace."
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da pinodd il Mar 09 Set 2008, 19:54

    Certo Marta, sono con te quando dici di essere prudenti.....ma la prudenza non deve essere un ostacolo all'apertura mentale al nuovo, a quanto di coraggioso c'è in campo medico: non bisogna mai ostacolare la ricerca indipendente!
    Piu' in la' ti faro' presente quanto sono riuscito a capire sulla ricerca medico/farmacologica: e' un discorso molto profondo, si parla di rivoluzionare proprio il concetto di malattie e sintomi e del modo di trattare gli uni e le altre; per maturare il tutto ho avuto come ispiratore un libro illuminante: "Malattia e destino" di Thorwald Dethlefsen e Rudiger Dahlke(edizioni Mediterranee)....un libro che lascia segni indelebili e porta a riflessioni molto serie.
    Ciao, Pino.
    avatar
    marta

    Numero di messaggi : 22
    Età : 62
    Località : tavullia
    Data d'iscrizione : 15.08.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da marta il Mer 10 Set 2008, 10:31

    Caro Pino io sono aperta a tutto, pensi che con tante persone che ho visto morire di cancro non sarei felice se si scoprisse qualcosa di veramente efficace?
    Il fatto è che bisogna basarsi su dati e a volte questi sono un pò scarsi. E poi, quanto costa curarsi da Simoncini? Gli ultimi dati in mio possesso mi dicono intorno agli 8000 euro per la cura al bicarbonato e intorno ai 2500 per la degenza, ti risulta? ciao marta
    avatar
    marta

    Numero di messaggi : 22
    Età : 62
    Località : tavullia
    Data d'iscrizione : 15.08.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da marta il Mer 10 Set 2008, 10:52

    Vedi anche questo video:
    http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/2005/03/31/video_1237.shtml?adsl

    a me personalmente non ispira molta fiducia, a te si?
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da pinodd il Mer 10 Set 2008, 11:38

    Ciao Marta, hai fatto bene a postarlo: questo e' vero dibattito!
    Per la validita' di una cura pero' non ci si puo' affidare a trasmissioni di regime....e comunque qualche piccolo scheletro di plastica nell'armadio lo hanno tutti....
    Le fatture mai fatte, con lo stesso espediente, dai primari e non per visite,ecc...sono tollerabili? sono ammesse?
    Si? perche' loro ancora fanno parte dell'ordine dei medici!!!!!
    Con questo non voglio giustificare certi comportamenti, che spero siano oggetto di indagine da parte delle autorita' preposte, ma non si puo' chiudere un occhio in un'occasione e tutti e due in altre.....
    Ciao, Pino.
    avatar
    marta

    Numero di messaggi : 22
    Età : 62
    Località : tavullia
    Data d'iscrizione : 15.08.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da marta il Mer 10 Set 2008, 15:19

    Non stavo parlando di fatture emesse o no ma solo di un comune mortale come noi che vuole far finta di lavorare gratis dando solo ed esclusivamente "consigli di vita".
    Parliamo degli interessi delle "multi"? va bene, parliamo però anche degli interessi di simoncini, delle cliniche a cui si appoggia e a tutto il contorno. E diciamolo che anche lui, come tutti, non "lavora" per la gloria ma per la grana!
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da pinodd il Mer 10 Set 2008, 15:33

    Ciao Marta, questi dibattiti servono anche a mettere i puntini sulle "i", come si suol dire: per quel che mi riguarda mi sento in dovere di segnalare le informazioni che ritengo piu' promettenti dal punto di vista sanitario.....poi sara' la realta' a rivelare eventuali imbrogli!!!!
    Sono passato, per mio padre e per mia suocera(ormai nell'aldila'), attraverso indicibili traversie.....so di cosa parlo, ho toccato con mano la speculazione (altro che fatturine inesistenti) mafiosa della sanita' pubblica(gestita da privati...) e privata. Ma forse e' meglio rifugiarsi tra le pieghe dell'omerta', come fa il 99% del personale medico, politico, finanziario, ecc.....

    Ciao, Pino.
    avatar
    marta

    Numero di messaggi : 22
    Età : 62
    Località : tavullia
    Data d'iscrizione : 15.08.08

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da marta il Mer 10 Set 2008, 15:40

    Tutto il mondo è paese, compreso simoncini.....

    Contenuto sponsorizzato

    Re: L'Acido ascorbico (la vitamina C) in vena uccide le cellule cancerose

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven 17 Ago 2018, 04:14