Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    CERN GINEVRA

    Condividi
    avatar
    nelda

    Numero di messaggi : 524
    Età : 74
    Località : genova
    Data d'iscrizione : 03.07.08

    CERN GINEVRA

    Messaggio Da nelda il Gio 04 Set 2008, 03:16

    Title:
    Cern Rap

    Entry:
    Mancano
    ancora otto giorni ma è già un fenomeno mediatico. L'acceleratore
    di
    particelle che verrà messo in funzione al Cern di Ginevra il 10 settembre
    ha
    già fatto il giro del mondo attraverso Youtube. Un video e un rap di
    alcuni
    dipendenti del laboratorio europeo spiegano in musica
    l'esperimento


    Click here to read the complete
    post:
    http://naturalnews.blogs.it/2008/09/02/cern-rap-4673267




    FISICA: PRESIDENTE INFN, DA LHC NESSUN PERICOLO ALLARME INGIUSTIFICATO



    Roma,
    1 set. (Adnkronos)- "Questi scenari apocalittici non hanno alcun
    riscontro reale. Da Lhc non arriva alcun pericolo. L'allarme lanciato
    e' basato su congetture e ipotesi e non su riscontri reali". Il
    presidente dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Roberto
    Petronzio, interviene cosi', con l'ADNKRONOS, sull'allarme, ripreso
    oggi da 'La Repubblica', lanciato da alcuni scienziati che, dalle
    pagine del Sunday Telegraph, hanno paventato scenari apocalittici e la
    fine della Terra se il Large Hadron Collider, il superacceleratore del
    Cern di Ginevra, entrera' in funzione. L'allarme lanciato dagli
    scienziati, in particolare del professor Otto Rossler, un chimico
    tedesco della Eberhard Karls University, che ha presentato ricorso alla
    Corte Europea dei Diritti Umani insieme ad alcuni colleghi, arriva a
    pochi giorni dall'avvio del Large Hadron Collider del Cern previsto per
    il 10 settembre prossimo. "Non e' la prima volta che si fa allarmismo
    sulle
    attivita' dell'Lhc. Gia' due anni fa -ricorda Petronzio- si apri' la
    discussione. Per questo fu istituita un'apposita commissione di super
    esperti, la cui relazione finale e' stata ulterirmente vagliata da un
    Comitato di cui fanno parte molti premi Nobel, che ha escluso su base
    scientifica tassativamente ogni rischio". "Con Lhc -spiega Petronzio-
    si riproducono fenomeni che avvengono nell'Universo in maniera molto
    piu' frequente alle stesse energie e non e' mai stato verificato il
    problema paventato da questi scienziati. L'energia raggiunta da alcune
    collisioni naturali nell'Universo e' anzi spesso maggiore di quella
    raggiunta da Lhc. Adesso viene invocato lo spettro del rischio 'buco
    nero' ma se cosi' fosse nell'Universo vedremmo sparire interi pianeti,
    vedremmo sparire la Luna, vedremmo sparire intere stelle. E cio' non e'
    mai stato osservato".
    (Ada/Col/Adnkronos)
    01-SET-08 16:58
    http://iltempo.ilsole24ore.com/adnkronos/q=YToxOntzOjEyOiJ4bWxfZmlsZW5hbWUiO3M6MjE6IkFETjIwMDgwOTAxMTY1O DA4LnhtbCI7fQ==

      La data/ora di oggi è Mar 14 Ago 2018, 13:24