Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    I frutti settembrini del bellessere

    Condividi
    avatar
    nelda

    Numero di messaggi : 524
    Età : 74
    Località : genova
    Data d'iscrizione : 03.07.08

    I frutti settembrini del bellessere

    Messaggio Da nelda il Gio 04 Set 2008, 03:21

    I frutti settembrini del bellessere



    MELA
    La mela è composta da acqua, proteine, grassi, zuccheri di diverso tipo, tra cui
    Fruttosio, Glucosio, e Saccarosio, fibre, sali minerali, tra cui Potassio,
    Zolfo, Fosforo, Calcio, Magnesio, Sodio, Ferro, oltre a tracce di Rame, Iodio,
    Zinco, Manganese, e Silicio. La mela è ricca anche di vitamine: C, PP, B1, B2,
    A, e contiene inoltre Acido Malico. I contenuti di questo frutto sono completi
    dal punto di vista nutrizionale. Tali proprietà le conferiscono la capacità di
    ridare giovinezza ai tessuti, e di mantenere un generale benessere
    fisico
    .



    UVA
    Il consumo di uva da tavola è importante per la nutrizione umana, soprattutto grazie
    alla presenza di zuccheri solubili in percentuali elevate (attorno al 18%). L'uva contiene
    poca Vitamina C, quantità minime di proteine e grassi, è ricca di Potassio e povera
    di Sodio. Ha leggere proprietà diuretiche e può essere utile a chi soffre di
    stipsi. La sostanza più importante presente nell'uva è il Resveratrolo:
    migliora il metabolismo degli zuccheri, svolge un'azione antiossidante
    generale
    (e anche un po' antiallergica), rende la pelle giovane
    e luminosa
    .



    ALCHECHENGI
    Simili ad esotiche lanterne cinesi, gli Alchechengi si riconoscono oltre che per la forma
    insolita, anche per le bacche rosse dal sapore leggermente acidulo e pungente,
    ricchissime di vitamina C: addirittura il doppio del limone! Le
    bacche si possono mangiare fresche, ma vengono anche preparate candite o
    ricoperte di cioccolato. Oltre alle caratteristiche organolettiche è usato in
    erboristeria per i suoi alti principi diuretici, depurativi, antireumatici e
    antinfiammatori.



    MELOGRANO
    I frutti del Melograno hanno proprietà astringenti e diuretiche, grazie alla presenza del
    tannino, e sono ricchi di Vitamine A e B. In una ricerca condotta da Michael
    Aviram, biochimico al Lipid Research Laboratory del Rambam Medical Center di
    Haifa (Israele), si evidenzia la notevole quantità di flavonoidi, antiossidanti
    che proteggono cuore e arterie, contenuti nelle melagrane, che possono
    combattere le cellule tumorali. Dalle radici del melograno è possibile ricavare
    coloranti utilizzati nella cosmesi.

      La data/ora di oggi è Mar 16 Ott 2018, 01:08