Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    Inceneritori di rifiuti e loro effetti sulla salute

    Condividi
    avatar
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 70
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    Inceneritori di rifiuti e loro effetti sulla salute

    Messaggio Da pinodd il Mer 17 Set 2008, 20:23

    GLI EFFETTI SULLA SALUTE DEGLI INCENERITORI DI RIFIUTI

    4° Rapporto della Società Britannica di Medicina Ecologica
    Moderatori: Dr. Jeremy Thompson e Dr Honor Anthony

    PRESENTAZIONE

    La Rete Nazionale Rifiuti Zero in collaborazione con il Comitato Ambiente e Salute di
    Gallicano (Lucca), e con Ambiente e Futuro (Lucca), curando la traduzione di ampi stralci del 4°
    Rapporto della Società Britannica di Medicina Ecologica riguardante gli effetti sulla salute umana
    degli inceneritori di rifiuti intende mettere a disposizione di tutte le realtà che in Italia si battono
    contro il “Partito Trasversale dell’incenerimento” un aggiornatissimo strumento scientifico.

    La presente traduzione curata da Nadia Simonini con la collaborazione di Rossano Ercolini
    raccoglie in modo molto comprensibile i più aggiornati risultati della ricerca sugli effetti sanitari
    derivanti dalla combustione dei rifiuti. In particolare dallo studio risulta demolita la convinzione
    secondo la quale gli inceneritori moderni sarebbero poco pericolosi. Al contrario, confermando
    peraltro analoghe conclusioni dei ricercatori italiani dell’Università di Modena, Reggio Emilia
    Dr.ssa Gatti e Dr. Montanari emerge che gli inceneritori di ultima generazione con le loro alte
    temperature nei forni contribuiscono grandemente alla immissione nell’ambiente di polveri
    finissime (PM2,5 e PM1) che costituiscono un rischio sanitario ben più grave delle ormai
    “conosciute” polveri PM10. Infatti queste “nanopolveri” sfuggendo ai filtri dell’inceneritore non
    vengono nemmeno rilevate dagli attuali sistemi di monitoraggio delle emissioni degli inceneritori e
    per di più non sono nemmeno “contemplate” dai limiti di legge a cui gli impianti devono sottostare.

    Inoltre, altro aspetto che segnala quanto gli inceneritori non rispettino il Principio di
    Precauzione è rappresentato dal fatto che a fronte di emissioni cancerogene “identificate” da tempo
    dai ricercatori (diossine, furani, metalli pesanti) gli inceneritori emettono centinaia di sostanze di
    cui è sconosciuto l’impatto sulla salute umana, così come risultano non ancora indagati gli effetti
    sinergici (la combinazione) dei vari inquinanti. In questo quadro il Rapporto definisce
    l’incenerimento dei rifiuti un attacco al diritto alla vita.

    Il Rapporto della Società Britannica di Medicina Ecologica pubblicato nel dicembre 2005
    rappresenta uno strumento importante per coloro che sono impegnati a contrastare la proliferazione
    degli inceneritori (il testo è scaricabile dal sito web: http://ambientefuturo.interfree.it) o che più
    semplicemente vogliono farsi un’idea indipendente sui rischi connessi ai moderni inceneritori.

    Continua al link: mediafire.com ?odmjkmcy5te

      La data/ora di oggi è Dom 27 Mag 2018, 12:45