Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    A cosa serve la crisi finanziaria? E a chi serve?

    nelda
    nelda

    Numero di messaggi : 524
    Età : 75
    Località : genova
    Data d'iscrizione : 03.07.08

    A cosa serve la crisi finanziaria? E a chi serve? Empty A cosa serve la crisi finanziaria? E a chi serve?

    Messaggio Da nelda il Mer 12 Nov 2008, 03:55

    A cosa serve la crisi finanziaria? E a chi serve?

    Prof. Paolo Franceschetti –
    13 ottobre 2008 -

    http://www.disinformazione.it/crisi_finanziaria.htm


    http://nuovediscussioni.blogspot.com/2008/10/chi-governa-il-mondo-e-p...

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=arti...


    https://www.youtube.com/watch?v=I-15EjHCzd

    http://it.youtube.com/watch?v=GoMSKMsWkfE


    Stretta finale per il Nuovo Ordine Mondiale

    di Pierluigi Paoletti


    Il fatto che queste cose siano di dominio
    pubblico fa vedere come ormai il
    processo del potere, che ha manipolato,
    guidato, sopraffatto, sfruttato e
    violentato il mondo così come noi lo
    conosciamo, sta giungendo al termine.

    Per quanti sforzi possa fare per mantenere ciò che la consapevolezza delle
    persone gli sta portando via ormai siamo già oltre il punto di non ritorno.
    Il vecchio sistema sta crollando e aumenterà il rumore della sua caduta nei
    prossimi anni. È bene conoscere le sue dinamiche ormai chiare a chi ha
    "occhi per vedere" e "orecchie per sentire", ma senza farsi prendere troppo
    a livello emotivo perché è proprio questo che tiene ancora in piedi il
    sistema.

    Noi dobbiamo concentrare la nostra attenzione sulle soluzioni e sul nuovo
    che inevitabilmente si sta facendo strada. Dobbiamo facilitare il suo
    ingresso e la sua espansione semplicemente assecondandolo.
    Se una diga sta per crollare, non serve a niente tappare le falle che
    nascono sempre più numerose o concentrarsi su come e perché le crepe si
    stiano formando, il buon senso ci dice che conviene spostarsi in luoghi più
    sicuri per non farsi travolgere dal crollo.

    Ora il crollo del sistema non è in forse, avverrà nei prossimi mesi/anni, è
    una certezza. Conviene allora "assecondare questo cambiamento" e lavorare
    per il nuovo.

    Questo momento storico ci dice anche che i vecchi sistemi non saranno più
    idonei e che le vecchie strade non potranno essere percorse, per questo non
    dobbiamo aspettare che la soluzione ci venga dall'alto, ma è una cosa che
    costruiremo noi piano piano, tirandosi su le maniche e lavorando a sistemi
    economici e di vita diversi.

    Per questo sposo in pieno la frase che ha postato Lisa qualche giorno fa:

    “Siamo noi quelli che stavamo aspettando”

    Siamo proprio noi quelli su cui dobbiamo riporre la nostra fiducia e solo
    noi possiamo costruirci l’alternativa a questo sistema vecchio e antistorico
    che si sta sgretolando sempre più vistosamente.

    “Siamo noi quelli che stavamo aspettando”

    Mi piace proprio, BRAVA LISA!


    “Siamo noi quelli che stavamo aspettando”

    GLI ANZIANI HOPI PARLANO

    NOI SIAMO COLORO CHE STAVAMO ASPETTANDO

    Avete detto alla gente che questa è l'undicesima ora.
    Adesso dovete tornare indietro e dir loro che questa è l'Ora
    E che ci sono cose che dovete considerare
    Dove vivete?
    Che cosa fate
    Quali sono le vostre
    relazioni? Sono giuste le vostre relazioni?
    Dov'è la vostra acqua? Conoscete il vostro giardino?
    E' tempo di dire la vostra Verità
    Create la vostra comunità. Siate buoni l'uno con l'altro
    E non guardate fuori di voi per chi vi possa guidare
    Questo potrebbe essere un buon momento!
    C'è un fiume ora che scorre molto veloce
    E' così grande e rapido che ci sono quelli che
    ne avranno paura
    Cercheranno di aggrapparsi alla riva. Penseranno di essere
    strappati via e soffriranno grandemente
    Sappiate che il fiume ha la sua destinazione
    Gli anziani dicono che che dobbiamo lasciare la riva e
    spingerci nel mezzo del fiume, tenere gli occhi aperti e la
    testa fuori dall'acqua
    Vedete chi c'è lì con voi e celebrate.
    In questo momento della storia, non dobbiamo prendere
    niente in termini personali
    Meno di tutti, noi stessi
    Perchè al momento in cui lo facciamo, il nostro viaggio
    spirituale si arresta
    E' passato il tempo del lupo solitario. Riunitevi!
    Eliminate la parola "lotta" dalla vostra attitudine e dal vostro vocabolario
    Tutto quello che facciamo adesso lo dobbiamo fare in modo sacro e in
    celebrazione .

    NOI SIAMO QUELLI CHE STAVAMO ASPETTANDO










      La data/ora di oggi è Gio 21 Nov 2019, 19:53