Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    P.E.G.: Piccola Era Glaciale?

    pinodd
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 72
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    P.E.G.: Piccola Era Glaciale? Empty P.E.G.: Piccola Era Glaciale?

    Messaggio Da pinodd il Mer 01 Ott 2008, 21:39

    Mentre si è aperta la caccia alle macchie solari, spesso con effetti poco chiari, la nostra stella continua a dormire un sonno profondo.

    Ormai siamo a 439 giorni senza macchie (spotless days), anche se non consecutivi, dall'inizio del minimo: un valore che pone tale situazione molto vicina all'ottavo posto dal 1849 riguardo al numero complessivo di spoless days.

    È evidente come le principali previsioni ufficiali riguardo alla ripartenza dell'attività geo-magnetica solare siano state abbondantemente sbagliate per difetto: il sole per ora rimane in stand-by, rispetto a tutti i principali indici misurati.

    Oltre alle macchie solari, di cui abbiamo già parlato in questo articolo www.meteogiornale.it/news/read.php?id=18523, anche l'A-index ed il Solar-flux continuano a rimanere bassissimi.
    Le macchie che si formano sulla superficie della nostra stella sono parti più fredde rispetto alle circostanti, ed indicano una forte attività geo-magnetica. Quando il sole è più attivo magneticamente, il numero di macchie aumenta e per molti studiosi questo comporta conseguenze anche per il clima terrestre, che va incontro ad una fase più calda.

    Se invece l'attività geo-magnetica solare è bassa, e quindi il numero di macchie è pari a zero o molto esiguo, allora il clima del nostro pianeta subisce un raffreddamento. Almeno stando alle teorie più accreditate.

    Nel passato vi fu un periodo in cui non si osservarono macchie sulla superficie del Sole per addirittura 60 anni, dal 1645 al 1715 (minimo di Maunder). Durante tale lungo intervallo di tempo si manifestarono alcuni degli effetti più violenti del raffreddamento noto come PEG, Piccola Era Glaciale. Le temperature toccarono valori minimi davvero notevoli, e vi furono alcuni degli inverni più rigidi di tutta la PEG.

    Molti studiosi hanno associato le due cose, con notevoli prove a sostegno della tesi, come la quasi perfetta corrispondenza tra l'attività geo-magnetica del sole e la temperatura media della Terra.

    Continua al link: mediafire.com ?0ddwsztvtmt

      La data/ora di oggi è Gio 21 Nov 2019, 19:39