Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    La grande truffa del riscaldamento globale!

    pinodd
    pinodd

    Numero di messaggi : 926
    Età : 72
    Località : Caprarica di Lecce
    Data d'iscrizione : 09.06.08

    La grande truffa del riscaldamento globale! Empty La grande truffa del riscaldamento globale!

    Messaggio Da pinodd il Sab 06 Dic 2008, 00:01

    La grande truffa del riscaldamento globale

    La storia del riscaldamento globale, con il rischio di catastrofe planetaria, è una bufala. Lo sostiene un documentario che è andato in onda sulla rete britannica Channel 4 e che mette in ridicolo la "scomoda verità" predicata da Al Gore.

    Nel documentario "The Great Global Warming Swindle", il regista Martin Durkin afferma fra l'altro che lo studio delle bolle di gas intrappolate nei ghiacciai polari dimostra che nella preistoria vi sono stati periodi caldi in cui prima è salita la temperatura e poi la concentrazione di anidride carbonica, come dire che la concentrazione di gas serra è il risultato, non la causa del riscaldamento.

    Secondo il regista, si esagera anche nel dire che i ghiacciai dell'Artico si stanno sciogliendo: nel corso della storia geologica della Terra, i ghiacci si sono di volta in volta estesi e ritirati, senza l'intervento dell'uomo. Al Gore, invece, considera i ghiacciai alla stregua di "canarini nella miniera" e afferma che dagli anni settanta l'estensione e lo spessore delle calotte di ghiaccio "sono diminuiti a rotta di collo".

    Secondo Durkin, infine, è il sole la causa principale del riscaldamento globale: l'attività della stella che ci assicura la vita, infatti, aumenta periodicamente, riducendo le formazioni nuvolose della Terra e facendo salire le temperature.

    Fonte: http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_content&task=view&id=301&Itemid=103

    I cambiamenti del clima forse causati dai raggi cosmici

    L'ipotesi è stata avanzata da un gruppo di climatologi danesi in uno studio pubblicato dalla prestigiosa rivista della Royal Society britannica.

    Ancor più dell'attività dell'uomo tramite l'emissione incontrollata di gas serra, sono i raggi cosmici - in quanto responsabili della formazione delle nuvole - la causa principale del surriscaldamento della terra. Ne è convinto un gruppo di scienziati danesi, sulla scorta di una ricerca controcorrente. Secondo Henrik Svensmark, climatologo danese e coordinatore della ricerca, riportata nei giorni scorsi con risalto dal quotidiano britannico Times, alla luce di questa nuova scoperta bisognerebbe concluderne che l'influenza negativa dell'uomo sull'effetto serra è stata ultimamente sopravvalutata.

    Secondo la ricerca danese, i raggi cosmici hanno un grosso impatto sulla Terra perché possono rilasciare nell'atmosfera ioni elettricamente carichi che agiscono come magneti in presenza di vapore acqueo, intervenendo nella formazione delle nuvole. Lo studio, pubblicato dalla rivista scientifica Proceedings della Royal Society, si concentra sulla formazione degli ioni e sul loro comportamento una volta che vengono colpiti dai raggi cosmici provenienti dalle stelle.

    ''L'esperimento indica che gli ioni giocano un ruolo di primo piano nella formazione delle nuvole, e che il livello di produzione è proporzionale alla densità ionica è possibile dunque stabilire una relazione tra la saturazione ionica e la formazione di nuvole''.

    Se fosse confermata, la scoperta (incoraggiante per l'industria petrolifera americana, disposta a pagare lautamente gli scienziati disposti a contestare l'effetto serra...) potrebbe portare, a detta del Times, ad una revisione delle teorie oggi più di moda nel campo della climatologia.

    Fonte: http://newton.corriere.it/PrimoPiano/News/2007/03_Marzo/12/raggi_cosmici.shtml

    Video al link: mediafire.com ?mdzu0cjbd0l
    Video al link: mediafire.com ?tzlxzmmscfl
    Video al link: https://www.youtube.com/watch?v=Dz-K8tN4puY&feature=related

      La data/ora di oggi è Mer 20 Nov 2019, 10:17