Saperi negati

Raccolta di Scienze, Saperi e Pensieri negati ai più dal Potere e non solo da quello...

Navigazione

Ultimi argomenti


    I TRE MONDI IN CUI VIVIAMO. parte 2a

    nelda
    nelda

    Numero di messaggi : 524
    Età : 75
    Località : genova
    Data d'iscrizione : 03.07.08

    I TRE MONDI IN CUI VIVIAMO.  parte 2a Empty I TRE MONDI IN CUI VIVIAMO. parte 2a

    Messaggio Da nelda il Mar 09 Set 2008, 03:04

    Tutti possediamo a livello biologico cinque centri che, normalmente, non sono
    centrati come dovrebbero essere, e sono utilizzati e squilibrati dall’ego.

    I cinque centri sono:
    il centro Intellettuale,
    il centro Emozionale,
    il centro Motore,
    il centro Istintivo,
    il centro Sessuale.

    La cattiva manipolazione e la scorretta distribuzione delle energie che
    abbiamo all’interno della macchina umana, fanno sì che il trasfondo si
    polarizzi con l’aspetto negativo senza alcuna resistenza. Questi centri
    nell’uomo lavorano sia indipendentemente sia in contemporanea, dipende dal
    momento e dal luogo, secondo il tipo di persona possono attuare liberamente ed
    anarchicamente, nella maggior parte delle persone sono senza controllo e mal
    utilizzati. Se prestiamo attenzione a questi aspetti, potremo osservare che una
    persona identificata con un’altra sia per passione sia per un’irritazione o un
    sentimento di amor proprio ferito, quasi sempre, finisce per essere assorbita
    dalla fascinazione e dal sonno della coscienza così da dimenticare se stessa.
    L’uomo s’indebolisce fisicamente e psicologicamente e muore in parti,
    il corpo con tutti i suoi livelli fisico-energetici è un veicolo che dobbiamo imparare
    ed usare intelligentemente, equilibrando i centri canalizzeremo meglio le energie e
    vivremo di più.

    Se le forme ed il fondo, che abbiamo visto prima, sono mossi dall’incosciente e
    dal subcosciente, il trasfondo è mosso dall’infracosciente e generalmente è
    sconosciuto alle persone per la mancanza dell’investigazione psicologica.
    La maggior parte delle persone, per giustificarsi ed autoingannarsi, volendo
    sentirsi bene con se stesse, evade da questa realtà e preferisce ignorare
    l’esistenza di ciò che si porta dentro, vero anche che a molte persone non
    interessa lottare per migliorare la loro condizione psicologica e la loro coscienza
    e si lasciano trascinare dalla corrente della vita quotidiana.

    Il trasfondo è il mondo segreto dove vive l’EGO (in latino significa IO)
    che dobbiamo conoscere per dissolvere.
    Non siamo un’individualità ma una molteplicità sia nei pensieri,
    sia nelle emozioni e negli stati psicologici, dai sette difetti principali se
    ne ramificano molti altri fino ad arrivare a centinaia e migliaia, ciascuno dei
    principali, infatti, ne porta dentro di sé altri che sono ad esso associati per
    frequenza energetica e tra loro compatibili, per esempio cominciando dalla più
    densa:

    la lussuria è la principale pervertitrice e diffonditrice di vizi e degenerazioni tra
    l’umanità ed è associata tra gli altri alla gola (non si dice ti mangerei di baci?);

    l’ira si unisce con la molestia, l’impazienza, l’indifferenza, l’intolleranza, l’aggressività
    e la distruzione che creano tanta violenza, odio, vendetta, caos nel nostro pianeta;

    l’orgoglio che ci fa credere d’essere grandi, potenti, poderosi ed autosufficienti,
    un difetto d’orgoglio è legato ad uno dell’ira da un ponte che si chiama amor proprio ferito;

    l’invidia rappresenta il movente segreto di calunnie, risentimenti, rifiuti e si giustifica
    attraverso le gelosie, è molto pericolosa perché cospira per distruggere i grandi
    propositi ed i grandi aneliti;

    la cupidigia che vuole egoisticamente tutto per se senza pensare mai agli altri,
    è l’ambizione smisurata di molte persone insoddisfatte;

    la pigrizia che si associa per affinità alla gola e che con la negligenza e l’apatia
    tiene il mondo sommerso nella povertà, nella miseria e nel dolore,
    questo difetto è il principale promotore dell’ignoranza;

    la gola rappresenta la causa di molte malattie ed è la gran distruttrice del corpo umano,
    una persona golosa (di tutto e di tutti) abbandona il suo aspetto umano e si converte
    in un predatore ed in una vittima di molte sofferenze.

    Qualsiasi stato identificativo o fascinativo, ad alta frequenza,
    che non sappiamo controllare potrebbe materializzarsi in ciò che
    portiamo represso: furto, menzogne, violenze, assassini, sessomanie, odi,
    droghe e molti atteggiamenti sorprendenti che stanno a fior di pelle.

    L’aspetto egoico, anche se l’umanità non lo vede e non lo accetta
    è un problema sociale, psicologico, morale e spirituale che viviamo,
    che invece di migliorare peggiora ogni giorno,
    se ci spersonalizziamo e dementalizziamo
    e ci guardiamo con cuore puro e limpido scopriremo, con sorpresa, che
    abbiamo una reale ed interminabile quantità di difetti bio-psichici.
    E’ una realtà, nell’autoscoperta psicologica, che il Trasfondo (ego)
    con i sette difetti principali (lussuria, ira, orgoglio, invidia,
    avarizia, pigrizia e gola) si alimenti e metta al suo servizio il Fondo
    (traumi, complessi, fobie, manie) così come la Forma (personalità, corpo,
    abitudini e costumi) e li utilizzi per il suo profitto infernale.

    Nella parte di Luce del trasfondo – Coscienza si trovano racchiuse le sette
    principali Virtù che si sviluppano quando c’è Amore per il cambio, per le persone care,
    per la nostra Anima, per Dio, per l’umanità. L’amore è il potere massimo che spinge a
    stabilizzare la coscienza in tutte le sue sfaccettature fino a formare la Super-Anima.

    Le sette principali Virtù sono:
    Castità, Pace, Umiltà, Altruismo, Solidarietà, Diligenza, Temperanza.

    Questi sette Principi Animici hanno il dono di sdoppiarsi in altrettanti,
    è così che dal trasfondo di Luce dello Spirito si alimenta la Coscienza che mette al
    suo servizio il Fondo dell’Anima dove si trovano la Nobiltà, la Bontà, la Dignità,
    l’Innocenza, la Costanza, la Fraternità, la Compassione, la Castità, la Veracità.
    Il Fondo –Anima a sua volta mette al suo servizio la
    Forma – Condotta e lo fa attraverso la Felicità, Tranquillità. Disciplina, Correttezza,
    Dinamismo, Positività, Naturalezza, Semplicità, è in quel momento che l’uomo
    acquisisce tutti gli attributi del trasfondo, fondo e forma.

    La Forza di Volontà riveste un ruolo molto importante in
    questo campo psicofisico, più ci alimentiamo d’impressioni positive nel mondo
    circostante utilizzando la Volontà Cosciente più svilupperemo le Virtù d’Anima.
    Lo sforzo costante di lottare, vincere le tentazioni, i vizi, le cattive abitudini ecc.
    è il cosiddetto Thelema (Volontà) ed è fondamentale in questo lavoro
    d’autoconoscenza e rigenerazione dei valori perduti è necessario eliminare
    il trasfondo denso e tutti i suoi derivati con la forza della volontà.

    Abbiamo bisogno di cambiare nella nostra Mente non dobbiamo permettere
    di avere pensieri pesanti di lussuria, ira, orgoglio, invidia, avarizia;

    nei nostri Sentimenti dobbiamo lottare per non concedere spazio
    ai risentimenti, rifiuti, odi, vendette, autoconsiderazioni;

    nel nostro Corpo è necessario sforzarsi affinché non trovino posto
    i vizi, droghe, alcol, dobbiamo curarcene e rispettarlo.

    Dobbiamo saper vivere correttamente con equilibrio e morale nella società,
    in famiglia, sul lavoro, tra la gente.
    Gli aneliti a superarsi sono fattori basici nello sviluppo dell’uomo,
    vivere sempre in riflessione, comprensione, tolleranza, profonda analisi
    è un aspetto positivo che equilibra la nostra vita e le nostre relazioni.

    Nelda Pegazzano

    Sintesi liberamente tratta dai libri:
    Psicologia dell’Autoconoscenza - I Tre Mondi in cui Viviamo
    di E.Baron.

      La data/ora di oggi è Sab 23 Nov 2019, 05:14